29 Marzo – TAR. E’ legittima l’esclusione da una gara di appalto motivata con riferimento al fatto che la ditta abbia fornito alla P.A. informazioni false e fuorvianti. A riguardo «ai sensi dell’art. 80, comma 5, lett. c) del d.lgs. n. 50/2016, le stazioni appaltanti escludono dalla partecipazione alla procedura d’appalto un operatore economico quando dimostrino con mezzi adeguati che questi si è reso colpevole di gravi illeciti professionali, tali da rendere dubbia la sua integrità o affidabilità».

Consulta qui il Tar Liguria, sentenza n. 235/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *