Valutazione del punteggio nullo

16 gennaio 2020 CDS. La valutazione della commissione di attribuire un punteggio nullo per un elemento di valutazione dell’offerta tecnica non appare in sé criticabile nell’ambito di un giudizio tecnico-discrezionale, insindacabile in sede giudiziale in difetto di profili di manifesta erroneità, illogicità od irragionevolezza, qual è quello di attribuzione dei punteggi tecnici. Consulta qui il CDS n.270/2020 ...
Read More

Esclusione RTI per mancanza requisiti

02 gennaio 2020. In applicazione dell’art. 92, co. 2, DPR 5 ottobre 2010 n. 207, la mancanza del requisito di qualificazione in misura corrispondente alla quota dei lavori, cui si è impegnata una delle imprese costituenti il raggruppamento temporaneo in sede di presentazione dell’offerta, è causa di esclusione dell’intero raggruppamento, anche se lo scostamento sia minimo ed anche nel caso in cui il raggruppamento nel suo insieme (ovvero un’altra delle imprese del medesimo) sia in possesso del requisito di qualificazione sufficiente all’esecuzione dell’intera quota di lavori. Consulta qui il CDS n.8540/2019 ...
Read More

L’avvalimento non è equiparato al subappalto

11 dicembre 2019 TAR. L’istituto dell’avvalimento non può essere equiparato al subappalto. Il primo realizza un'integrazione temporanea dell'azienda del concorrente riguardo ai mezzi necessari all'esecuzione dell'appalto e l'impresa ausiliaria diviene parte sostanziale mediante l'assunzione di corresponsabilità in via solidale con il concorrente verso la stazione appaltante. Il subappalto, invece, costituisce uno dei modi di organizzazione dell'impresa dell'appaltatore e comporta una mera sostituzione nell'esecuzione della prestazione contrattuale; ne consegue che unico responsabile verso la stazione appaltante per l'adempimento delle obbligazioni contrattuali resta il concorrente aggiudicatario. Consulta qui il TAR n.1938/2019 ...
Read More

Malfunzionamento della piattaforma telematica

17 dicembre 2019 TAR. La pubblicità della proroga per malfunzionamento della piattaforma avviene attraverso la tempestiva pubblicazione di apposito avviso presso l'indirizzo Internet dove sono accessibili i documenti di gara, ai sensi dell'articolo 74, comma 1, nonché attraverso ogni altro strumento che la stazione appaltante ritenga opportuno. Consulta qui il TAR n.14210/2019 ...
Read More

Mancata allegazione della cauzione

10 dicembre 2019 CDS. La mancata allegazione all’offerta della cauzione provvisoria, come pure della dichiarazione di impegno al rilascio della garanzia definitiva non sono causa di esclusione, per essere, invece, la stazione appaltante tenuta ad attivare il soccorso istruttorio, invitando il concorrente ad integrare la documentazione mancante. Il soccorso istruttorio, però, va a buon fine – e l’operatore può restare in gara – solo se la cauzione provvisoria presentata in sanatoria, come pure la dichiarazione di impegno alla prestazione di garanzia definitiva, sono di data anteriore al termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Consulta qui il CDS n.8296/2019 ...
Read More

Nomina della commissione

03 dicembre 2019. Per la nomina della commissione giudicatrice, sebbene sia preferibile la previa incorporazione delle regole di procedura in un atto fonte della stazione appaltante, l’operato non diventa illegittimo per il sol fatto della mancata previa formalizzazione di dette regole. Occorre dimostrare che, in concreto, sono mancate le condizioni di trasparenza e competenza. Consulta qui il CDS n.8168/2019 ...
Read More

Forme di pubblicità per i criteri dei punteggi

02 dicembre TAR. La giurisprudenza nazionale e comunitaria ha stabilito che i criteri che determinano l’attribuzione dei punteggi devono essere pubblicizzati nel bando o nella lettera di invito (Corte giustizia UE sez. II, 24/11/2005, n.331; T.A.R. Napoli, sez. V, 20/04/2018, n.2639; T.A.R. Lecce, sez. III, 13/09/2013, n.1928). I dati contenuti nella pagina del portale – non richiamati dalla lex specialis - non possono surrogare tale fondamentale atto in quanto si tratta di mezzo avente diversa finalità e soprattutto non soggetto alle medesime forme di pubblicità della lex specialis. Consulta qui il TAR Toscana n. 1617/2019 ...
Read More

Senza guadagno l’offerta è anomala

29 novembre 2019 CDS. Gli appalti pubblici devono pur sempre essere affidati ad un prezzo che consenta un adeguato margine di guadagno per le imprese, giacché le acquisizioni in perdita porterebbero inevitabilmente gli affidatari ad una negligente esecuzione, oltre che ad un probabile contenzioso: laddove i costi non considerati o non giustificati siano invece tali da non poter essere coperti neppure mediante il valore economico dell’utile stimato, è evidente che l’offerta diventa non remunerativa e, pertanto, non sostenibile. Consulta qui il CDS n.8110/2019 ...
Read More

Oggetto della SOA

28 novembre 2019 TAR. Quando l'oggetto dell’avvalimento è un’attestazione SOA di cui la concorrente è priva, occorre, ai fini dell’idoneità del contratto, che l’ausiliaria metta a disposizione dell’ausiliata l’intera organizzazione aziendale - comprensiva di tutti i fattori della produzione e di tutte le risorse - che, complessivamente considerata, le ha consentito di acquisire l’attestazione da mettere a disposizione…E’ evidente, pertanto, che il contratto, il quale contempla la messa a disposizione soltanto di alcuni limitati beni, … non può essere ritenuto idoneo allo scopo per cui è stato stipulato, ovvero quello di munire l’odierna appellata di adeguata attestazione SOA. Consulta qui il TAR Campania n.5615/2019 ...
Read More

L’irregolarità fiscale va risolta tempestivamente

27 novembre 2019 TAR. E' possibile eliminare in radice il problema dell’omesso versamento di imposte, pagando integralmente le somme accertate dall’Agenzia delle Entrate, senza, quindi, attendere l’esito dell’istanza di rateizzazione. L’operatore a carico del quale è stato definitivamente accertato un debito fiscale di una certa rilevanza già solo per questo si è avvantaggiato nei riguardi dei concorrenti, per cui è corretto concludere nel senso che la situazione di irregolarità va risolta tempestivamente, in modo da ripristinare una situazione di concorrenza leale. Consulta qui il TAR Marche n.726/2019 ...
Read More