Corso di formazione manageriale PROJECT MANAGEMENT PER RUP
UNI 11648:2016 e UNI ISO 21500:2013 - Corso qualificato CEPAS - Organismo di Certificazione delle Professionalità e della Formazione

Il Corso

Iscrizione

Area Riservata

IN EVIDENZA


Sanzioni ANAC
22 Febbraio 2019 CDS. l’Autorità  può esercitare il potere di sanzione nei casi di “rifiuto” od “omissione” di fornire le informazioni richieste, concetti che, pur considerati nella loro massima estensione semantica, non coprono il caso del ritardo per cui è causa, in cui, molto semplicemente, nessuno rifiuta od omette di inviare le informazioni stesse, ma le fa pervenire in ritardo, pur se veritiere e corrette. Si deve quindi concludere che in questa fattispecie la sanzione non è applicabile, perché non prevista dalla legge… …altro

Deroga al principio della suddivisione in lotti
21 Febbraio 2019 TAR. Il principio della suddivisione in lotti può essere derogato, seppur attraverso una decisione che deve essere adeguatamente motivata ed è espressione di scelta discrezionale, sindacabile soltanto nei limiti della ragionevolezza e proporzionalità, oltre che dell’adeguatezza dell’istruttoria…. …altro

Divieto di regolarizzazione postuma del DURC
20 Febbraio 2019 CDS. Non sono consentite regolarizzazioni postume della posizione previdenziale, perché l’impresa deve essere in regola con l’assolvimento degli obblighi previdenziali e assistenziali fin dalla presentazione dell’offerta e conservare tale stato per tutta la durata della procedura di aggiudicazione e del rapporto con la stazione appaltante, restando irrilevante un eventuale adempimento tardivo dell’obbligazione contributiva… …altro

Rettifica di eventuali errori di scritturazione o di calcolo
19 Febbraio 2019 TAR. La rettifica può avvenire solo se si possa pervenire con ragionevole certezza e, comunque, senza attingere a fonti di conoscenza estranee all’offerta. Dunque risulta legittimo il potere di rettifica di errori materiali o refusi, ma soltanto se circoscritto alle ipotesi in cui l’effettiva volontà negoziale sia stata comunque espressa nell’offerta e risulti palese che la dichiarazione discordante non è voluta, ma è frutto di un errore ostativo, da rettificare in applicazione dei principi civilistici contenuti negli artt. 1430-1433 del codice civile… …altro

Forum Asmel I COMUNI FANNO RETE – 4 marzo 2019 a Napoli
18 Febbraio 2019 – a cura della Redazione.
  Il Convegno si svolge all’Hotel Palazzo Caracciolo e rappresenta l’occasione per approfondire i temi al centro dell’impegno ASMEL in questa nuova stagione di riforme. In audizione al Senato torna la proposta ASMEL di semplificazione attraverso un recepimento diretto e senza fronzoli delle Direttive UE e con un’efficace regolamentazione. …altro

Effetto preclusivo dei requisiti di ammissione o di partecipazione
15 Febbraio 2019 CDS. Nelle gare pubbliche «è onere dell’interessato procedere all’immediata impugnazione delle clausole del bando o della lettera di invito che prescrivano il possesso di requisiti di ammissione o di partecipazione alla gara la cui carenza determina immediatamente l’effetto escludente»… …altro

Corrispondenza contenutistica tra iscrizione e oggetto del contratto
14 Febbraio 2019 TAR. L’art. 83, commi 1, lett. a), e 3, d.lgs. n. 50 del 2016 prevede l’iscrizione camerale quale requisito di idoneità professionale ed è necessario che vi debba essere congruenza contenutistica, tendenzialmente completa, tra le risultanze descrittive della professionalità dell’impresa, come riportate nell’iscrizione alla Camera di commercio… …altro

Carattere strumentale dell’obbligo di sopralluogo
13 Febbraio 2019 TAR. La clausola che preveda a pena di esclusione il sopralluogo non può di per sé dirsi contraria alla legge o non prevista dalla legge, salvo che il sopralluogo ha carattere di adempimento strumentale a garantire anche il puntuale rispetto delle ulteriori prescrizioni imposte dalla legge di gara e che l’obbligo di sopralluogo ha un ruolo sostanziale, e non meramente formale, per consentire ai concorrenti di formulare un’offerta consapevole e più aderente alle necessità dell’appalto… …altro

Requisiti di qualificazione dei consorzi stabili
12 Febbraio 2019 TAR. All’interno di un consorzio stabile, le singole imprese consorziate devono possedere individualmente i requisiti di ordine generale prescritti dall’art. 38, d.lgs. n. 163 del 2006, mentre i requisiti di idoneità tecnica e finanziaria riguardano il consorzio ai sensi dell’art. 35… …altro

L’iscrizione nel casellario ANAC è un elemento essenziale di affidabilità
11 Febbraio 2019 TAR. L’annotazione nel Casellario Informatico ANAC è elemento rilevante ai fini della valutazione sull’affidabilità professionale. L’onere di dichiarare vicende rilevanti ai sensi dell’art. 80, comma 5, lettera c, sussiste, quindi, solo laddove la vicenda abbia dato luogo ad iscrizione nel casellario ANAC… …altro

Principio di tassatività delle cause di esclusione dalle gare di appalto
08 Febbraio 2019 TAR. E’ vietata l’estromissione dell’offerta tecnica a causa del superamento dei limiti dimensionali, non rientrando tale violazione nel novero dei casi previsti dalla normativa di settore in ossequio al principio di tassatività delle cause di esclusione dalle gare di appalto ex art. 83, c.8 del D.Lgs. n. 50/2016. …altro

Master universitario PROJECT MANAGER della PA ediz. 2019 – Gratuito – Convenzione Asmel / Università degli Studi di Napoli – INTEGRAZIONE
8 Febbraio 2019 – a cura della Redazione.
  In seguito alle numerose richieste, abbiamo provveduto a integrare la Presentazione del Master in oggetto con le materie di studio. NB. Il Master offre ai partecipanti della seconda edizione l’iscrizione gratuita nel Registro dei Rup Qualified Project Manager …altro

Definizione di azienda consortile ai sensi del Codice civile
06 Febbraio 2019 CDS. L’idoneità del consorzio di operare con un’autonoma struttura di impresa, capace di eseguire, anche in proprio, ovvero senza l’ausilio necessario delle strutture imprenditoriali delle consorziate,  rientra nella definizione civilistica di azienda consortile di “complesso dei beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa”……altro

È imposto alle parti di indicare con precisione i mezzi aziendali messi a disposizione dell’ausiliata per eseguire l’appalto
05 Febbraio 2019 CDS. Nel caso di avvalimento “tecnico od operativo” è imposto alle parti di indicare con precisione i mezzi aziendali messi a disposizione dell’ausiliata per eseguire l’appalto.  Invece, per l’avvalimento “di garanzia” è sufficiente che dalla dichiarazione emerga l’impegno contrattuale a prestare e a mettere a disposizione dell’ausiliata la complessiva solidità finanziaria e il patrimonio esperienziale, così garantendo una determinata affidabilità e un concreto supplemento di responsabilità….…altro

Master universitario PROJECT MANAGER della PA con esonero spese per i soci Asmel
4 Febbraio 2019 – a cura della Redazione.
  Dopo l’innovativa esperienza della Prima Edizione conclusasi nel maggio scorso con il conferimento di 100 Diplomi di Master in Project Management per la PA, si rinnova l’esperienza promossa da ASMEL con l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” …altro

Obbligo di indicazione della pec dei concorrenti
01 Febbraio 2019 TAR. La procedura di gare deve essere attuata dalla Stazione appaltante nella forma della comunicazione individuale a mezzo p.e.c., la quale, anche alla luce del comma 9 dell’art. 83 Codice, è l’unica idonea a garantire pienamente la conoscenza di una informativa decisiva per evitare alla concorrente l’esclusione dalla gara….…altro

Difformità essenziali dell’offerta economica
31 Gennaio 2019 TAR. Esprime il dissenso dell’amministrazione rispetto ad un prodotto o servizio giudicato non rispondente alle caratteristiche tecniche minime previste nel progetto o nel capitolato posto l’esclusione dalla gara di un concorrente per difformità essenziali dell’offerta……altro

Principio della segretezza a tutela dell’imparzialità e del buon andamento della PA
28 Gennaio 2019 CDS. La peculiarità del bene giuridico protetto dal principio di segretezza dell’offerta economica, impone che la tutela copra non solo l’effettiva lesione del bene, ma anche il semplice rischio di pregiudizio: già la sola possibilità di conoscenza dell’entità dell’offerta economica, prima di quella tecnica, è idonea a compromettere la garanzia di imparzialità della valutazione……altro

Presentazione dell’offerta oltre l’orario richiesto
25 Gennaio 2019 TAR. Deve essere esclusa l’offerta del ricorrente presentata oltre l’orario richiesto a pena di esclusione dalla lex specialis di gara. Infatti, ammettendo l’offerta tardiva si viola il rispetto dei principi di par condicio, trasparenza, imparzialità e segretezza delle offerte, principi costituzionalmente e comunitariamente garantiti……altro

Presupposti legali per la procedura negoziata senza bando
24 Gennaio 2019 TAR. Il sistema di scelta del contraente a mezzo di procedura negoziata senza pubblicazione del bando, ex art. 63 del D. Lgs. n. 50 del 2016, rappresenta un’eccezione al principio generale della pubblicità e della massima concorrenzialità delle gare aperte……altro

Principio di continuità del possesso dei requisiti dichiarati in gara
23 Gennaio 2019 CDS. Il possesso dei requisiti di ammissione ad una procedura di gara si impone a partire dall’atto di presentazione della domanda di partecipazione e per tutta la durata della procedura di evidenza pubblica, per il principio di continuità del possesso dei requisiti dichiarati in gara……altro

Compatibilità del RUP con il ruolo di membro del seggio di gara
22 Gennaio 2019 TAR. La incompatibilità del ruolo del responsabile del procedimento con il ruolo di membro del seggio di gara è venuta meno a seguito della modifica intervenuta con il decreto legislativo 19 aprile 2017, n. 56, con una nuova formulazione dell’art. 77, comma 4, decreto legislativo n. 50/2016……altro

Rilevanza delle incompatibilità della commissione giudicatrice
21 Gennaio 2019 CDS. La procedura di gara può essere inficiata soltanto dall’effettiva esistenza, in concreto, delle situazioni di incompatibilità o di conflitto di interessi che l’adempimento dei detti obblighi di trasparenza e di pubblicità mira soltanto a prevenire, favorendo la conoscenza (o conoscibilità) delle diverse situazioni ivi considerate……altro

Busta economica e sottoscrizione dell’offerta
18 Gennaio 2019 CDS. La mancata sottoscrizione digitale della busta economica, pur essendo qualificata “essenziale” nel disciplinare di gara, costituisce soltanto un “adempimento alternativo alla sottoscrizione dell’offerta”, sicché, essendo stata firmata l’offerta (cd schema di presentazione dell’offerta), la sottoscrizione della busta “è da ritenersi sostanzialmente superflua”……altro

Qualificazioni richieste ex art. 146, c.2, d.lgs. 50/2016 per i consorzi stabili
17 Gennaio 2019 CDS.  I consorzi stabili nell’ambito degli appalti nel settore dei beni culturali possono indicare quali esecutori delle opere i soli consorziati che siano in possesso (in proprio) delle qualificazioni richieste dalla lex specialis per l’esecuzione dei lavori oggetto di affidamento, anche in ragione di quanto stabilito dall’art. 146, comma 2, del Codice……altro

Potere di riesaminare la gara nell’esercizio del potere di autotutela
16 Gennaio 2019 TAR. L’approvazione del proprio operato da parte degli organi competenti dell’amministrazione appaltante esaurisce la funzione della commissione di una gara di appalto, cioè, con il provvedimento di aggiudicazione……altro

Anche quando c’è l’opposizione sussiste il diritto di accesso agli atti
15 Gennaio 2019 TAR. Il diritto di accesso agli atti è prevalente rispetto all’esigenza di riservatezza o di segretezza anche quando vi è l’opposizione di altri partecipanti controinteressati……altro

Trasmissione in formato cartaceo per le gare precedenti al 18 aprile 2018
14 Gennaio 2019 TAR. Gli operatori economici che hanno partecipato ad una gara prima del 18 aprile 2018, non possono essere esclusi se hanno trasmesso un Documento di gara unico europeo (DGUE) in formato cartaceo, essendo stato l’obbligo, in Italia, rinviato al 18 ottobre 2018, secondo la generale previsione di cui all’art. 40 del medesimo Codice……altro

Per l’offerta economica e per quella tecnica è escluso il ricorso al soccorso istruttorio
11 Gennaio 2019 TAR. Essendo la procedura di gara espletata con modalità telematica, che ha cadenzato tempi e modalità di invio della documentazione necessaria per la partecipazione alla gara, non può essere contestata la scelta dell’amministrazione di non consentire, attraverso l’esercizio del potere di soccorso istruttorio, l’integrazione dell’offerta, in quanto tale potere, previsto dall’art. 83, comma 9, d.lgs.50/2017, è escluso espressamente per l’offerta economica, oltre che per quella tecnica…altro

Finanziamenti ai Comuni fino a 20.000 abitanti Legge di Bilancio 2019 – Assistenza tecnica gratuita
11 Gennaio 2019 – a cura della Redazione.
  I commi da 107 a 114 della legge di bilancio 2019 (legge 30 dicembre 201, n.145) disciplinano l’assegnazione di contributi ai Comuni, con decreto del Ministero dell’Interno entro il 10 gennaio p.v., per un limite complessivo di 400 milioni di euro, per favorire gli investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.…altro

Il CDS rimette alla Corte di Giustizia UE la norma sull’organizzazione delle SUA e dei soggetti aggiudicatori
10 Gennaio 2019 CDS. Il Consiglio di Stato ha rimesso alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea le questioni riguardanti i modelli organizzativi delle stazioni appaltanti e dei soggetti aggiudicatori. Infatti, il massimo organo di giustizia amministrativa ha preso in esame l’art. 33, comma 3-bis, d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163, paventando una limitazione dell’autonomia dei comuni nell’affidamento ad una centrale di committenza a due soli modelli organizzativi quali l’unione dei comuni se già esistente ovvero il consorzio tra comuni da costituire…altro

Verifica offerte anomale volta ad accertare l’attendibilità dell’offerta
01 Gennaio 2019 TRGA. La verifica delle offerte anomale tende ad accertare l’attendibilità dell’offerta in generale, non la ricerca di singole specifiche e modeste inesattezze dell’offerta stessa…altro

Diniego di iscrizione all’Albo Gestori Ambientali legittimo
27 dicembre 2018 CDS. L’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali abilita l’operatore economico allo svolgimento di attività individuate nel d.m. n. 120 del 2014. Quindi è legittimo il diniego di iscrizione all’Albo Gestori Ambientali dell’impresa destinataria di interdittiva antimafia…altro

Vige un interesse di mero fatto per le imprese escluse dalla Stazione appaltante nelle gare sottosoglia
24 Dicembre 2018 TAR. Il Comune può rivolgersi a terzi, non essendo negozialmente obbligato nei confronti dei ricorrenti. Infatti, l’art. 31, comma 8, del D.Lgs. n. 50/2016 prevede la possibilità dell’affidamento diretto per gli incarichi di importo inferiore a € 40.000,00, sicché la libera possibilità di scelta dell’operatore per l’Ente priva gli eventuali ricorrenti di qualsivoglia interesse qualificato e differenziato, che non sia di mero fatto…altro

Spetta all’ANAC valutare se la segnalazione debba essere annotata nel Casellario
19 Dicembre 2018 TAR. La segnalazione all’ANAC non ha autonoma valenza lesiva. Infatti, spetta all’Autorità valutare se la segnalazione implica l’annotazione del fatto nel Casellario informatico o l’irrogazione di altre sanzioni…altro

Gare telematiche: obbligo del file formato pdf per l’offerta economica e l’offerta tecnica
18 Dicembre 2018 TAR. E’ necessario produrre l’offerta tecnica e l’offerta economica in buste chiuse e separate (ex multis, Cons. St., sez. VI, 17 febbraio 2017 n. 731; Cons. St., sez. V, 21 aprile 2017 n. 1864; Cons. St., sez. VI, 11 novembre 2008 n. 5624), ossia, nel caso delle gare con modalità telematico-informatica, con filepdf (formato chiuso) e in finestra telematica separata, ossia con caricamento (c.d. upload) distinto…altro

Le cause di divieto o di sospensione non operano se l’impresa è stata estromessa prima del contratto
17 Dicembre 2018 TAR. E’ consentita la sostituzione dell’impresa mandataria di un RTI con una delle mandanti anche nel caso in cui le controindicazioni prefettizie si verifichino in corso di gara. Le cause di divieto o di sospensione di cui all’art. 67, d.lgs. n. 159 del 2011, non operano nei confronti delle altre imprese partecipanti quando l’impresa sia estromessa o sostituita anteriormente alla stipulazione del contratto…altro

(altro…)