22 Maggio 2018 – TAR. Negli appalti pubblici «la firma della determina a contrattare – quale atto che avvia il procedimento di gara – non comporta automaticamente l’incompatibilità del responsabile a far parte della commissione di gara se non si dimostra che abbia materialmente predisposto gli atti di gara».

Consulta qui il Tar Veneto, sentenza n. n.483/2018