08 Giugno 2018 – TAR. Nel caso in cui il bando di gara non preveda espressamente la sanzione espulsiva per l’omesso o tardivo versamento del contributo ANAC «è illegittima la esclusione di una ditta da una gara di appalto di forniture, che sia stata disposta esclusivamente per tale motivo; infatti, fatte salve le ipotesi in cui la lex specialis preveda una espressa comminatoria di esclusione, l’omesso versamento del contributo Anac non comporta, in linea di principio, l’estromissione dalla gara».

Consulta qui il Tar Lazio, sentenza n.6148/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *