26 Giugno – TAR. Non si applica l’istituto del  soccorso istruttorio per sopperire alle carenze attinenti l’offerta economica, pertanto è legittima l’esclusione da una gara di appalto di una ditta la cui offerta « non contiene una dichiarazione circa i costi della manodopera e gli oneri aziendali concernenti l’adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Detta clausola  prevista della lex specialis « anche se sostanzialmente riproduttiva dell’art. 95, comma 10, del d.lgs. n. 50/2016, ha tuttavia una propria autonoma valenza prescrittiva e non può essere disapplicata dalla P.A. appaltante».

Consulta qui il Tar Lazio, sentenza n. 7039/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *