13 Luglio – ANAC. Nelle gare di appalto, ai fini dell’accertamento del requisito di idoneità  professionale i codici ATECO riportati nelle visure camerali non hanno « di per sé valore certificativo», ma hanno «la funzione di  fornire una descrizione delle attività svolte riportate nel certificato  camerale».

Consulta qui la Delibera Anac n.574/2018