11 Ottobre 2018 – TAR. E’ illegittima la esclusione di una concorrente se motivata con riferimento al fatto che «diversamente da quanto prescritto dal bando a pena di esclusione, la busta contenente la documentazione è stata chiusa con colla anziché mediante ceralacca o altra striscia plasticata incollata, nel caso in cui tale irregolarità non abbia dato adito, in concreto, a ritenere che sia stato violato il principio di segretezza delle offerte».

Consulta qui il Tar Campania, sentenza n.5766/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *