15 Ottobre 2018 CDS. Nelle gare di appalto, l’Amministrazione appaltante – legittimata in base a motivate ragione tecniche evidenziate  nella proposta del Rup a non procedere all’approvazione dell’aggiudicazione provvisoria – può discrezionalmente optare per due diverse soluzioni: o avvalersi, ai fini della scelta del contraente, della procedura già espletata con scorrimento della graduatoria precedentemente formata dalla commissione, o di indire un nuovo esperimento di gara.

Consulta qui il CdS n. 5863 dell’11/10/2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *