10 Dicembre 2018 TAR. Se l’offerente non dichiara tempestivamente, alla scadenza del termine di 180 giorni, ma prima dell’approvazione dell’aggiudicazione definitiva, di ritenersi sciolto dall’offerta, la stessa non decade. L’art. 32 comma 4 del Dlgs 50/2016, infatti, non prevede una ipotesi di decadenza ex lege dell’offerta decorso il relativo termine, consentendo all’offerente, con atto espresso, di potersi svincolare dalla stessa prima dell’approvazione dell’aggiudicazione definitiva.

Consulta qui il TAR Puglia n. 1556/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *