23 Gennaio 2019 CDS. Il possesso dei requisiti di ammissione ad una procedura di gara si impone a partire dall’atto di presentazione della domanda di partecipazione e per tutta la durata della procedura di evidenza pubblica, per il principio di continuità del possesso dei requisiti dichiarati in gara. Ciò è posto al fine di garantire la permanenza della affidabilità tecnica ed economica e della c.d. onorabilità dell’impresa che potrà, ove vincitrice, stipulare il contratto con la Stazione Appaltante, nel rispetto dei principi di imparzialità e buon andamento dell’attività amministrativa di cui all’art. 97 della Costituzione.

Consulta qui il CDS n.498/2019