17 Luglio 2019 CGARS. Il principio di invarianza della soglia di anomalia mira ad evitare che, nel caso di esclusione di un concorrente dalla procedura di gara, la stazione appaltante debba retrocedere la procedura fino alla determinazione della soglia di anomalia delle offerte, cio√® della soglia minima di utile al di sotto della quale l’offerta si presume senz’altro anomala, con l’inconveniente del conseguente prolungamento dei tempi della gara e del dispendio di risorse umane ed economiche

Consulta qui il CGARS n.604/2019